LABORATORI DIDATTICI

LABORATORI DIDATTICI

  • 5

    Star

L’Arte Attraverso la Fiaba

“..I bambini sono creature dalle piccole ali capaci di fantastici voli..”

Jean Dubuffet

 

La Fiaba, come laboratorio,  è sicuramente un mezzo essenziale per sviluppare la creatività, l’immaginazione e la flessibilità mentale. Rappresenta oltre che un valido strumento educativo, una ginnastica per la fantasia, un piccolo e surreale macrocosmo della vita che non può solo che aiutare il bambino a sperimentare i diversi aspetti della sua identità.


La fiaba
, in cui si concretizzano i molteplici aspetti del nostro inconscio collettivo, esercita sul bambino un’azione tranquillizzante che lo porta a sviluppare in maniera trasversale e creativa altre parti del sé.

Si presenta come un’esplorazione fantastica dai connotati reali: stimola attraverso il racconto, le immagini interne permettendo al bambino di rielaborare, in altra forma, fatti che nella vita reale egli avrebbe difficoltà ancora a interpretare secondo una logica razionale.

 

La fiaba presenta personaggi “semplici”, non “unici”, e ha sempre “un lieto fine” così il bambino si identifica facilmente con i personaggi proposti e gode della rasserenazione che ne deriva dal positivo esito finale.

Studi recenti hanno dimostrato che le fiabe sono un balsamo per l’anima nell’età infantile poiché contribuiscono alla maturazione e all’arricchimento delle risorse interne.

Ecco un estratto della personale spiegazione della docente nonché presidente dell’Associazione, Carmen Colibazzi:

 

“..Tra i temi principali che tratto nei miei laboratori ho scelto la fiaba perché ritengo che ricopra un ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo sano del bambino. Ho analizzato le caratteristiche principali, le funzioni e l’importanza della fiaba, con particolare attenzione alla magia, elemento fondamentale che permea il contenuto delle storie: il pensiero magico è tipico dell’organizzazione mentale del bambino e dei suoi scambi con la realtà.

Da ciascuna fiaba ognuno può trarre un insegnamento adeguato alla propria situazione del momento, una propria morale personale che possa fungere da aiuto ai problemi e ai conflitti interiori: attraverso la fiaba il bambino, oltre che esercitare ed amplificare la propria immaginazione, coglie messaggi personali da applicare alle sue piccole difficoltà quotidiane.”

Carmen Colibazzi

 

 

Learning skills

Learning skills

Learning Duration

  • 1

Testimonials

Grazie per la splendida esperienza di sabato pomeriggio. Le mie figlie sono entusisate, elettrizzate, contente e soddisfatte! La grande, in particolare, non ha fatto altro che raccontare, descrivere, commentare…Un vero successo 🙂

Grazie ancora e a presto

-Simona.

Carmen deliziosa con i bimbi 🧒 e pure con i genitori splendida

Abbiamo visitato con lei Hokusai e Arcimboldo.con le sue spiegazioni stile fiaba ha incantato grandi e piccini grazieeeeee bimbi Mindful

Carmen è splendida con i bambini.
Alta professionalità.
Esperienza assolutamente da consigliare.

Abbiamo partecipato alla visita guidata alla mostra di Hokusay . Tutto svolto con grande professionalita’ e con passione . Mia figlia era affascinata.

Ho partecipato varie volte alle visite organizzate da questa associazione. Percorsi studiati per i più piccoli ed informazioni rese accessibili la rendono unica. La voce di Carmen guida i bambini e loro la seguono incantati.
Ogni volta è una bellissima esperienza per i miei figli. 

Non e’ facile riuscire a trovare delle attivita culturali che non annoino i bambini e tanto meno delle visite guidate che si mettano allo stesso piano dei bambini.
Invece voi siete riusciti a rendere tutto magico. 
Cara Carmen, grazie della bellissima esperienza.

Mi sono imbattuta quasi per caso nel sito, ed e’ stata una vera fortuna. Di li’ a due giorni era prevista la visita alla Galleria Borghese esclusivamente dedicata ai bambini ed ho immediatamente chiamato. Gia’ al telefono Carmen si e’ dimostrata precisa e gentilissima ma con i bambini e’ stata davvero deliziosa.
Li ha portati con lei per un’ora e mezza nel meraviglioso mondo della mitologia e delle leggende e i bambini non si sono davvero persi una battuta.
Sono tornati a casa entusiasti e raccontavano proprio come fossero reali di Apollo innamorato , di Davide che uccide Golia, di Plutone muscoloso e della bellissima Paolina Borghese.
Devo solo ringraziare Carmen che e’ riuscita ad avvicinarli con tanta naturalezza all’arte provocando in loro la curiosita’ che li portera’ sicuramente alla ricerca di qualche altra “passeggiata” culturale. Alla prossima visita guidata.

Ahh, La Casina di Villa Torlonia!

Un pomeriggio di settembre assolato, una comitiva timidamente curiosa ed una “fata buona” ad inoltrarci nell’affascinante rifugio del Principino Giovanni Torlonia!
La “buona fata” si chiama Carmen, Dottoressa Carmen, ma i piccoli presenti “vedono” in Lei la favola fantastica di questo giovane che trasforma una vaccheria in uno chalet da conti fantastico! Portati dalla voce di Carmen, i presenti hanno assunto la sostanza invisibile per attraversare, e gustare, i luoghi della vita intima e piena di significati del “padrone di casa”, sotto l’effetto della magia del narratore!

Gli occhi pieni di bellezze, di fascino segreto e di fatto sospeso….usciamo piano piano, senza disturbarlo…….
Grazie Fata Carmen!

Mi avvicino alle iniziative per i bambini sempre un po’ scettico,in quanto sono molto apprensivo e tendo  a  non dare corda a tutto ciò che si legge. Ma mi sono voluto fidare di questa associazione e sono sono ricreduto e felicemente sorpreso, almeno con voi.
Grazie, mia figlia è entusiasta dei laboratori e non vede l’ora di continuare.
Cara Carmen pensaci tu.